Info

The hedgehog was engaged in a fight with

Read More
Italiano

Una breve introduzione alla chimica dello stato solido

In chimica, solidea significa una molecola che non ha componente liquido-void. Esempi di solidi solidi sono acqua, sale da tavola, ghiaccio, magnesio, ferro, rocce, alcuni metalli e molti non metalli. Quando un solido è riscaldato a calore, i costituenti atomici o molecolari ottengono energia cinetica e quindi il solido può diventare un gas o un solido, a seconda della sua natura. Il calore può cambiare il solido da solido a vapore, il che rende il liquido solido se non è un solido solido.

Gli atomi sono composti da un protone e un elettrone. Il nucleo di un atomo è racchiuso da quattro gusci o nuclei. Temperature e pressioni più calde perché gli elettroni si spostano dalle loro posizioni assegnate al nucleo. Il nucleo può essere costituito da diversi elementi diversi a seconda del numero atomico. Tutti i solidea consistono in molecole, atomi e ioni. Tuttavia, quando atomi e molecole sono mescolati insieme, diventano solide.

Molti tipi di solidea possono essere modellati come un solido. Ad esempio, gli atomi di boro e ossigeno possono essere combinati per formare un diamante. L’acqua è un altro solido in cui si può formarsi le forme solide, come il ghiaccio. Le forme solide create da varie reazioni chimiche sono note come strutture solide. Alcuni solidi, come olio solido o cemento, non hanno una struttura solida.

Combustibili solidea e liquidi come oli, combustibili, gas naturali e acqua sono in una diversa fase dell’esistenza. I liquidi come questi sono in una fase solida proprio prima che il carburante o l’olio sia in forma liquida. Quando questi solidi cambiano stati, assumono una delle diverse caratteristiche specifiche. Ci sono combustibili solidi che bruciano sotto il punto flash della benzina. Ci sono anche liquidi come il gasolio che hanno abbastanza calore per accendere senza bollire.

Author Image
admin